logo
		Renato Bottacini

Dati biografici Il terzino L'allenatore Dicono di lui Immagini
.
.
Renato Bottacini partecpò al primo corso nazionale indetto nel 1948 dalla Commissione Tecnica Federale e risultò secondo assoluto dietro all'amico Fulvio Bernardini divenendo allenatore di prima Categoria. Uomo per nulla disponibile a compromessi equivoci, leale e serio sul campo e fuori, Renato Bottacini ebbe con i suoi allievi un rapporto altamente professionale ed umano, rimanendo costante nella memoria dei suoi uomini per le sue qualità di maestro di calcio e di vita. Egli sapeva immediatamente riconoscere durante le leve estive le peculiarità degli esaminandi. Aldo Ballarin arrivò alla prova mettendosi a fare la mezz'ala: dopo 10 minuti di prova lo chiamò e gli chiese se nella sua squadra giocasse sempre in quella posizione: " Mi zogo li' ", replicò Aldo Ballarin. Risposta di Bottacini: " Te si un terzin: và là drio! " Non si mosse pił, raggiungendo fama e gloria.
.
Squadra del Rovigo stagione 1939 - 1940



Stagione Squadra
1937 - 1942 Rovigo
1945 - 1947 Merano
1947 - 1948 Bolzano
1950 - 1952 Hellas Verona (giovanili)
1952 - 1954 AC Bolzano
1954 - 1955 Merano
1956 - 1957 Catanzaro
1957 - 1960 Virtus Don Bosco
.
.
.
Allievi di Bottacini   Squadre
Ballarin Aldo (foto)   Nazionale, Rovigo, Triestina, Venezia, Torino
Cervato Sergio (foto)   Nazionale, Fiorentina, Juventus, Spal
Gino Pivatelli   Nazionale, Verona, Bologna, Napoli, Milan
Omero Tognon (foto)   Nazionale, Milan, Pordenone
Ugo Pozzan   Nazionale, Verona, Bologna, Lazio, Pisa
Romano Penzo (foto)   Fiorentina, Milan, Inter, Brescia, Lazio, Rovigo
Riccardo Dalla Torre   Rovigo, Modena, Genoa, Fiorentina
Ferruccio Caceffo   Sampdoria, Catania, Bolzano
Dino Bigagnoli   Catanzaro, Bolzano
Bruno Capra   Bologna (campione d'Italia 1963-64), Bolzano, Foggia

info @ renatobottacini.it    © Copyright 2013 Eugenio Bottacini