logo
		Renato Bottacini

Dati biografici Il terzino L'allenatore Dicono di lui Immagini
Renato Bottacini nasce a Verona il 2 marzo 1901. La sua scomparsa risale al 3 agosto 1979. Nella sua carriera colleziona 352 presenze in Prima Divisione/Serie A vestendo le maglie del Verona, del Bologna e della Lazio.
Renato impara a giocare sulla piazza della Basilica di San Zeno a Verona. I suoi maestri furono i soldati inglesi di stanza in città durante la pirma guerra mondiale.
La sua prima squadra fu la Bentegodi, con la quale partecipò ai campionati di Promozione Regionale. Passò l'anno dopo all'Hellas Verona, giocandovi fino al 1925. Nel 1925 fu acquistato dal Bologna. Il campionato 1926/27, lo giocò in prestito alla SPAL di Ferrara. La Lazio lo acquista nel 1927 dal Bologna; nella capitale gioca fino al 1931. Passa, come giocatore/allenatore, al Rovigo; dal 1937 al 1942 si applica alla funzione unica di allenatore. Trasferitosi a Merano durante il secondo conflitto mondiale, allena la squadra locale fino al 1947. Nel 1947 è a Bolzano. Nel 1950 è a Verona dove rimane fino al 1952 dirigendo il settore giovanile. Torna ad allenare l'AC Bolzano fino al 1954. Nel 1956 viene chiamato da Ceravolo ad allenare il Catanzaro in B. Infine si ricordano saltuarie prestazioni con Virtus don Bosco di Bolzano, AC Merano, Lana e Val Passiria.

Nella foto qui accanto Renato Bottacini veste la maglia del F.C. Bologna campione d'Italia in carica.

info @ renatobottacini.it    Copyright 2013 Eugenio Bottacini